Il 19 in Piemonte

Lo sformato di semolino e funghi, una vera prelibatezza!

1 min read

Oggi vi proponiamo una sfiziosissima ricetta con ingredienti tipicamente piemontesi. Ecco la ricetta dello sformato di semolino e funghi!

Iniziamo dalla preparazione del sugo. Raccogliete i funghi (vanno bene sia freschi che surgelati) in una casseruola e mantenete una fiamma vivace per 5 minuti, mescolando spesso fino a scongelamento avvenuto. A questo punto, aromatizzate con aglio, unite un filo d’olio ed aggiungere sale e pepe: cuocete per 10-15 minuti, o fino a quando i funghi si saranno cotti.

A cottura ultimata, aromatizzate con abbondante prezzemolo tritato.

In un’altra casseruola, versate il latte ed aggiustate di sale, pepe e noce moscata. Quando il latte è caldo (ma non bollente), versate a pioggia il semolino e mescolate accuratamente con il frustino fino a completo scioglimento dei grumi. Cuocete il semolino per una decina di minuti. Aggiustate eventualmente di sale.

Tagliate il formaggio Asiago (o un altro formaggio a pasta filata) a dadini.

A questo punto, versate metà della crema di semolino in una pirofila rettangolare, farcite con una parte del sugo ai funghi, dunque ricoprite con la rimanente crema di semolino.

Ultimate con il sugo ai funghi rimanente e coprite la superficie con del pane grattugiato e con formaggio grana grattugiato.

Infornate e cuocere a 200°C con forno statico per 30 minuti, o fino a quando il tortino apparirà dorato. Lasciate intiepidire o raffreddare e tagliate a fette. Servite il tortino di semolino freddo o caldo, in base al proprio gusto. Bon apetit!!!