Il 19 in Piemonte

Tornano i vaccini anti-influenzali in Piemonte.

1 min read

Arrivano 30mila dosi di vaccino antinfluenzale nelle farmacie del Piemonte. Una boccata d’ossigeno alla macchina della prevenzione che si era inceppata a fine novembre: la Regione non aveva ottenuto da Sanofi tutte le dosi acquistate (oltre un milione e centomila) per problemi alla produzione da parte della multinazionale contro cui l’amministrazione guidata da Alberto Cirio ha minacciato le vie legali, mentre Federfarma aveva deciso di dirottare le 16mila dosi destinate alla vendita in farmacia alle categorie più fragili rimaste senza vaccinazione.

Ora la situazione sembra migliorare. Sanofi ha garantito alla Regione altre 50mila dosi arrivando a quota un milione e 80mila, sostanzialmente pari alla richiesta iniziale dell’amministrazione: dosi ordinate per vaccinare personale sanitario, persone fragili, anziani, persone sopra i 60 anni, ospiti e personale delle Rsa. Saranno circa 18 dosi per ogni farmacia, disponibili nei prossimi giorni.