Il 19 in Piemonte

Avete mai provato gli spaghetti con la bagna cauda?

1 min read

Avete avanzato della bagna càuda? Il giorno dopo potrete fare un bel piatto di spaghetti con questa buonissima salsa a base di acciughe, aglio e olio. Bastano pochi minuti per realizzarlo, giusto il tempo di calare gli spaghetti! La Bagna Càuda, che tradotta in italiano significa “salsa calda”,  è una pietanza tipica del Piemonte, a base di acciughe, aglio e olio, utilizzata come intingolo per le verdure fresche di stagione invernale, ma è buona anche per condirci un bel piatto di spaghetti!

Mettete sul fuoco una pentola con 2 litri d’acqua per la cottura degli spaghetti e non appena raggiungerà il bollore, salatela con 20 gr, di sale grosso e calate la pasta (200 gr.).

Intanto riscaldate la bagna càuda.

Lavate e tritate finemente una manciata di prezzemolo.

In una padella abbastanza capiente fate soffriggere la bagna càuda con un filo d’olio extravergine d’oliva e del peperoncino al gusto per un paio di minuti. Scolate la pasta al dente e unitela in padella, aggiungete il prezzemolo tritato fresco e fatela saltare o mescolate per amalgamare bene gli ingredienti. Servite in tavola e buon appetito!