Il 19 in Piemonte

Alla reggia di Venaria il “Parco più bello”

1 min read

Sono 15 e si adoperano ogni giorno per curare i giardini della Reggia di Venaria: «È a loro, ai nostri giardinieri, che va il merito di questo riconoscimento», afferma Paola Zini, presidente del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude.

Domani, giovedì 3 ottobre, alle 14.30, si terrà la cerimonia di premiazione del concorso promosso dal network nazionale ilparcopiubello.it, che ha indicato il verde della Reggia patrimonio Unesco come vincitore fra i parchi pubblici. A seguire, presentazione del catalogo e visita della mostra «Viaggio nei Giardini d’Europa. Da Le Nôtre a Henry James», la cui apertura è stata prorogata fino a domenica 10 novembre. L’ingresso agli appuntamenti è libero finché ci saranno posti disponibili.

«Dopo 12 anni dall’inaugurazione, possiamo finalmente dire che i giardini hanno raggiunto il livello di compimento che meritano – commenta il responsabile Maurizio Raggi: adesso sono davvero i giardini della Reggia, in uno stretto connubio fra struttura e parco». Il parco occupa attualmente 50 degli 80 ettari della proprietà: «Sono già stati fatti degli studi, e le idee progettuali sulla parte rimanente sono piuttosto chiare. L’obiettivo è di completare il lavoro al più presto, valutando magari la possibilità di finanziamenti da parte dell’Unione Europea».