Il 19 in Piemonte

Conoscete le CABIETTE? Sono i tipici gnocchi di ortica di Rochemolles!

1 min read

Le cabiette! Da Bardonecchia, nell’Alta Valle di Susa, arriva questo piatto della tradizione della cucina regionale piemontese. Si tratta di una variante particolare di gnocchi di patate all’ortica. Da raccogliere in primavera quando è ancora giovane. Una ricetta fantastica che permette di risaltare un alimento della tradizione piemontese: la toma.

Protetti da un paio di guanti da giardino, raccogliere le ortiche, tagliandole con un coltello a circa una decina di centimetri da terra. Lavarle bene, strizzarle e tritarle finemente. Tagliare a piccoli pezzi il formaggio (toma). Lessare le patate, sbucciarle e passarle allo schiacciapatate. Mettere il ricavato in una terrina, unire le ortiche, il formaggio e la farina di segale setacciata. Impastare aggiungendo le due uova intere. Affettare finemente tutte le cipolle e farle soffriggere con 50 grammi di burro a fuoco basso. Con il composto preparare dei gnocchetti e lessarli in acqua salata. Appena salgono in superficie scolare e porli in un recipiente da forno facendo uno strato sul fondo. Coprire con le cipolle ed irrorare con il burro fuso. Fare uno secondo strato di gnocchetti e di cipolle, e continuare fino a usare tutti gli ingredienti. Spolverizzare l’ultimo strato con il pane grattugiato. Infornare in forno caldo a 180° e cuocere per circa 30 minuti. Servire caldo.