Il 19 in Piemonte

Tornano i primi turisti post lockdown a Torino!

1 min read

II numeri del turismo torinese fanno ben sperare, ora che il lockdown pare finalmente concluso.

Nonostante un clima meteorologico non proprio favorevole, con pioggia e grandine, sono ricomparse le prime code davanti ai musei torinesi.

La cultura dunque si è ripresa la città, portando anche clienti a ristoranti e negozi.

I numeri fanno ben sperare: Venaria Reale e Museo Egizio primi in classifica per numero di ingressi.

Molti sono concittadini, altri arrivano da altre regioni italiane: Marche, Emilia Romagna, Lombardia.

Certo, l’assenza più evidente rimane quella degli stranieri ma è un primo debole segnale che infonde grande speranza.

I turisti visti in questi giorni a Torino sono soprattutto italiani , a ben pensarci, non è controtendenza.

Sì, perché pare che quest’anno le vacanze degli italiani avranno come meta il Bel Paese.

L’Italia probabilmente perderà più dell’80% per cento delle prenotazioni internazionali per i tre mesi estivi.

Potrà, però, puntare a recuperare terreno grazie al 40 per cento degli italiani che preferivano viaggiare all’estero e che quest’anno opteranno per soluzioni domestiche, vista l’incertezza dell’emergenza coronavirus.

Una forma di turismo sostenibile e soprattutto di prossimità, con località raggiungibili con mezzi propri, magari ad appena poche ore da casa.