SestaRete Piemonte

Il 16 in Piemonte

Intelligenza Artificiale, sbloccato lo stallo

1 min read

Torino eletta a quartier generale per lo sviluppo e la ricerca sull’intelligenza artificiale, in particolare applicata ai settori automotive e aerospazio, questo quanto affermava il decreto legge del 25 maggio 2021, poi convertito in legge a luglio, che prevedeva la nomina del Comitato entro 60 giorni, quindi a settembre. Da allora, però, tutto è rimasto bloccato.

Oggi però è arrivata la svolta. L’incontro che il presidente della Regione Piemonte e il sindaco di Torino hanno avuto a Roma con il ministro dell’Economia e delle Finanze ha consentito finalmente di sbloccare una situazione ferma ormai da quasi un anno.

Il centro di ricerca che nascerà avrà, come previsto, una dotazione di 20 milioni di euro all’anno. Il cronoprogramma prevede che entro giugno il Ministero dell’Economia, di concerto con i ministri dell’Università e Ricerca e dello Sviluppo economico, emanerà il decreto di nomina del Comitato che scriverà lo statuto della Fondazione che svilupperà l’attività di ricerca dedicata ad automotive e aerospazio. Entro settembre verranno invece avviate le consultazioni con i portatori di interesse pubblici e privati.