SestaRete Piemonte

Il 16 in Piemonte

Papa Francesco benedice la fiaccola delle Universiadi 2025 di Torino

2 min read

La fiaccola delle Universiadi di Torino 2025 è stata benedetta da Papa Francesco in quanto portatrice di valori universali quali il benessere delle persone, l’educazione paritaria e di qualità, la parità di genere, la sostenibilità ambientale e sociale, lo sport come occasione per superare le barriere conquistando spazi anche nel mondo della cultura e dell’impresa grazie al prezioso apporto dei giovani universitari.

Alla cerimonia, svoltasi nella Sala Nervi del Vaticano, erano presenti il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e una delegazione del comitato organizzatore guidata dal presidente Alessandro Sciretti.

Ha commentato il presidente Cirio: “Le Universiadi rappresentano per il Piemonte una grande occasione di sport, turismo e passione, ma anche di solidarietà e partecipazione. I giovani che vi gareggeranno contribuiranno a diffondere quei valori della pace e della fratellanza che dovrebbero essere la base della convivenza tra i popoli di tutto il mondo. La benedizione alla Fiaccola da parte di Papa Francesco ha quindi aggiunto a questo evento un significato particolare e ne arricchisce l’attesa”.

Prosegue Scuretti: “La benedizione papale alla fiaccola sancisce la portata davvero globale di questo evento, che travalica i confini territoriali e culturali per ribadire i valori spirituali universali su cui si fonda: la rilevanza del ruolo dei giovani nel mondo, l’essenziale importanza del sapere, la lealtà e il rispetto della persona e delle regole, che sono i principi fondanti dello sport. Questi sono valori di ogni società sana, fondamentali per la crescita umana”.

Il viaggio della fiaccola partirà il 20 settembre prossimo, in occasione della Giornata internazionale dello Sport universitario, dal Rettorato dell’Università degli Studi di Torino, dove risiede il braciere delle Universiadi, per presentarsi all’Europa, ripercorrere la storia delle Universiadi e ritornare in Piemonte per essere accolta dagli studenti delle diverse province. Il percorso si concluderà a Torino il 13 gennaio 2025, quando verrà acceso il braciere.